Dental Experience

BENVENUTO SU DENTAL EXPERIENCE, IL BLOG DELL’INFORMAZIONE ODONTOIATRICA!

benvenuto-su-dental-experience-il-blog-dellinformazione-odontoiatricaBenvenuto su Dental Experience! Se sei arrivato qui sei una persona che cerca informazione odontoiatrica e usa Internet per farlo.

 

E magari sei anche stufo di continuare a cambiare dentista, sederti su quella maledetta poltrona e limitarti ad aspettare che arrivi un dolore…magari fisico, per colpa di quel cavolo di trapano…o magari alle tue tasche, sotto forma di un conto per cui non avevi nemmeno firmato un preventivo!

 

Beh, dai, “Se facciamo senza fattura le faccio lo sconto” ti dice un’avvenente signorina con un sorriso a 32 denti!

 

Il problema è che in campo odontoiatrico il paziente troppo spesso non è informato e non ha nemmeno gli elementi per poter valutare la qualità delle cure a cui si sottopone.

 

Ti faccio un esempio di cosa accadeva in passato ad alcuni miei pazienti (me lo dicono loro!).

 

Il paziente arriva per un problema ben preciso, si scosta la guancia con una mano e con un bel ditone dell’altra indica al dentista il dente che dà fastidio, si è rotto o quant’altro. Il dentista individua il problema e nell’ordine:

  • mette guanti e mascherina (o almeno spero!)
  • fa l’anestesia (forse, perché tanti miei pazienti mi dicono spesso “ma deve proprio farla? Il mio vecchio dentista non la faceva mai!”)
  • prende il trapanino e in 10 minuti, o tutt’al più mezz’ora, voilà! Ecco fatto!

Ah, no! Aspetta! C’è ancora la sorpresina del passaggio alla cassa! Ma quello non sarà un problema, dai, se facciamo senza fattura…  😉

 

E magari fissare dopo l’urgenza una visita completa? E scattare quelle radiografie senza le quali il dentista è mezzo cieco? E che ne è dell’anamnesi, del consenso informato, della diga di gomma, dei sistemi ingrandenti, dell’appuntamento di controllo periodico? E ho dimenticato decine di altre cose, te lo assicuro.

 

Ma, mi chiedo io, nell’epoca di Internet, dell’informazione, della crisi e della lotta all’evasione è ancora accettabile tutto questo?

 

La scenetta che ho descritto era volutamente provocatoria, lo so. E spero che siano sempre meno le persone che vanno dal dentista quando il mal di denti si fa sentire e i dentisti che lavorano “a marchetta”.

Senza prevenzione.

Con una diagnosi frettolosa e mirata a un dente solo.

Magari senza radiografia.

Senza un progetto completo di riabilitazione.

 

Insomma, SENZA INFORMAZIONE!

 

Se però il dente non fa più male, e spesso almeno questo risultato viene raggiunto, ti chiederai perché questo approccio rappresenti un PROBLEMA. Te lo spiego subito.

Perché qualche anno dopo, quando andrai dal dentista per un nuovo fastidio, sospetto o dolore, il dente da trattare sarà probabilmente lo stesso che hai curato poco tempo prima!

Sempre che tu sia stato messo in condizione di capire e ricordare che dente sia stato trattato, visto che non ti è stato spiegato nulla!

 

Ma ti svelo un segreto: oggi esistono supporti multimediali, come telecamere endorali e radiografie digitali, che permettono al dentista di proiettare su un monitor o un televisore i problemi, di spiegarli e di mostrare le cure una volta ultimate.

Cure che potranno essere valutate anche dal paziente, se prima sarà stato spiegato quali sono gli obiettivi delle terapie.

 

Questo blog nasce per spiegarti che le cure dentali dovrebbero essere sempre basate sulla INFORMAZIONE ODONTOIATRICA e sulla CONSAPEVOLEZZA DEL PAZIENTE.

Ti chiederai: come faccio a sapere che a volte le cose si svolgono in questo modo? Te lo spiego. Due motivi:

  • Me lo raccontano i miei pazienti
  • Anche io, Federico e i nostri collaboratori in passato abbiamo lavorato in questo modo perché siamo entrati in un mondo che faceva così e ci siamo adattati

Ok, forse prima ho esagerato e oggigiorno il livello medio degli studi dentistici si è sicuramente alzato. E, per consolarti, posso dirti che l’odontoiatria italiana non ha nulla da invidiare a quella internazionale, anzi! Dimenticati il mito degli Stati Uniti migliori in tutto! I dentisti italiani, quelli bravi, sono considerati, e giustamente aggiungo, tra i migliori al mondo!

 

Del resto si sa, gli italiani con l’artigianato sono bravi e i nostri prodotti manifatturieri sono invidiati da tutto il mondo! L’odontoiatria non fa eccezione: se ben praticata, è un’attività in parte artigianale, dove un’attenzione certosina al rispetto dei passaggi e una manualità fuori dal comune possono fare la differenza tra un dentista di livello e uno che tira a campare.

 

Certo, non voglio dire che il dentista è un falegname! Le sue opere artigianali vanno progettate, devono essere basate su un’attenta diagnosi e resta un professionista che ha a che fare con la salute di una persona. Ma, gira che ti rigira, in bocca le mani vanno messe e la diagnosi e il progetto riabilitativo migliori saranno inutili se non si mette in campo un po’ di arte!

 

Di sicuro una manualità fuori dal comune può essere una perla rara, e difficilmente avrai la fortuna di incontrare uno di questi artisti del dente!

Informazione Odontoiatrica - SalzanoLa buona notizia, però, è che al giorno d’oggi ci sono tantissime tecnologie fantastiche, grazie alle quali anche il dentista meno dotato a livello manuale può diventare un talento, a patto che si aggiorni, si procuri gli strumenti adatti e applichi tutti i migliori protocolli riconosciuti a livello internazionale.

 

Prendi, ad esempio, le devitalizzazioni. Più avanti nel il blog ti spiegherò più approfonditamente di cosa si tratta. Per ora sappi che è una branca dell’odontoiatria che una volta era riservata a pochissimi specialisti dotati di una pazienza infinita e di una manualità incredibile.

Oggi però abbiamo:

  • radiografie digitali
  • possibilità di eseguire scansioni tridimensionali del dente da trattare
  • rilevatori d’apice
  • strumenti meccanici super-elastici
  • attivatori per gli irriganti canalari o meccanismi per rendere più veloce e sicura la disinfezione del dente
  • strumenti veloci e sicuri per sigillare i canali ed evitare che dopo qualche anno la cura sia da rifare
  • occhialini ingrandenti
  • microscopi operativi.

Lo so, sto parlando arabo. Nei prossimi post sul blog cercherò di spiegarti in maniera semplice cosa siano tutte le diavolerie che ho elencato. Ma sappi che sono solo una piccola parte delle innovazioni che permettono a qualunque dentista di fare una devitalizzazione di livello assoluto in tempi ragionevoli, laddove in passato serviva un superspecialista, che si faceva giustamente strapagare.

 

Oggi è possibile eseguire cure eccellenti a prezzi giusti.

Non bassi, però. Credimi, quello è impossibile e in questo blog parleremo anche di questo, abbi fede!

 

Ma è importante che tu abbia gli elementi per poter valutare le cure che vengono fatte nella tua bocca e scegliere col tuo dentista le soluzioni migliori e questo blog nasce per questo!

 

Forse mi sono dimenticato di presentare me e il mio socio Federico. Perché effettivamente sono salito in cattedra e non si sa bene da che pulpito io possa fare le prediche!

Beh, sappi che ci siamo entrambi laureati una decina di anni fa…lode, dignità di stampa, menzione d’onore…(trovi tutto nella sezione “chi siamo” del blog). Sì, devo riconoscerlo, un’ottima preparazione teorica (quella di Torino è da sempre riconosciuta come un’ottima universita’ di odontoiatria)! E una buona manualità, direi, senza falsa modestia.

 

Ma non siamo nati artisti del dente. Anche se credo di poter affermare che lo stiamo diventando con tanto studio, tanta pratica e tanta esperienza. Dico “stiamo diventando”, perché ogni giorno, mese o anno, ci accorgiamo di essere un po’ più bravi di prima e non siamo mai soddisfatti appieno di quello che abbiamo fatto in passato. Vogliamo sempre migliorare.

 

Nel 2011 abbiamo aperto una clinica con 9 unità operative in una cittadina di 56000 abitanti.

Facciamo 150-200 visite al mese.

Lavoriamo da sempre 50-60 ore a settimana. Compresi il sabato, la domenica e la maggior parte dei giorni festivi.

Abbiamo aperto da poco uno studio satellite dedicato all’igiene orale, con altre 3 poltrone.

Abbiamo dotato lo studio di tutte le tecnologie che il mercato ci offre.

Abbiamo più di 20 dipendenti e un team di 50 persone che lavora con un unico obiettivo: l’ECCELLENZA.

Informazione Odontoiatrica - Foto di gruppo

Come se non bastasse, ci occupiamo di ricerca autofinanziata. Pubblichiamo articoli su riviste internazionali e interveniamo come relatori in congressi nazionali e internazionali.

Insomma, potrei stare un’altra pagina a spiegarti perché siamo bravi e belli, ma mi basta farti sapere che parlo perché sono convinto di aver colto il cambiamento nella nostra professione e di contribuire, insieme a molti innovatori, ad una vera rivoluzione nella concezione dell’odontoiatria.

I dati lo dimostrano. Abbiamo effettuato più di 10000 visite in 10 anni, trattato decine di migliaia di denti, inserito quasi 10000 impianti e via dicendo.

Sappiamo di cosa stiamo parlando.

E sappiamo cosa offre il settore.

Considera che il fatturato medio di uno studio dentistico associato in italia è inferiore ai 250 mila euro annui, mentre il nostro studio fattura quasi 5 milioni l’anno…20 volte la media! Entiendes?!

 

Ai congressi che frequentiamo si vedono sempre le stesse facce, quelli che hanno voglia di aggiornarsi. Quelli che perlomeno ci provano a migliorare. E quando sei lì, hai l’impressione che ormai tutti i dentisti siano bravi e aggiornati. In quei congressi vengono mostrati casi incredibili e ritrattamenti straordinari.

Ecco appunto, RITRATTAMENTI. Perché tutti spiegano come rimediare ai casini combinati da qualche collega in precedenza. In platea tutti ridono, si meravigliano e giudicano che solo un cane possa aver fatto quella cura orrenda piuttosto che un’altra. Ok. Ma quelle sono le cure che trovo in bocca tutti i giorni. E chi le ha fatte?! Tutti bravi, tutti eccelsi, e poi nelle bocche dei miei futuri pazienti, al momento della prima visita, salverei le cure di un dente su 100! Poi ne tratto molti meno, perché alcuni, anche se non sono impeccabili, possono andare avanti senza danni.

 

Ma spesso il parametro del paziente per valutare se un lavoro è stato fatto bene è: “beh, ma sa quanti anni ha questo lavoro? 30!” Ho capito, ma se i tuoi denti non erano da rimpicciolire, devitalizzare e protesizzare, cosa me ne frega che sia durato 30 anni!? Ora devo toglierti tutti i denti sotto quello splendido lavoro! Denti che avresti potuto tenere 50 anni! Ed erano i tuoi denti, capisci?

 

E attenzione! Non sto dicendo che noi non sbagliamo mai, tutt’altro! Ma è importante rendersene conto, spiegare tutto e offrire una forma di garanzia a tutela del paziente!

Parleremo anche di questo, della GARANZIA.

 

Bene, non voglio annoiarti ulteriormente. Credo che il concetto sia ormai chiaro.

 

Seguendo i nostri post, imparerai a capire come stanno veramente le cose e avrai un metro di giudizio per capire quello che ti ha detto il dentista.

Ti forniremo contenuti assolutamente gratuiti, nei quali ci faremo guidare dalla nostra passione per diffondere la cultura della buona odontoiatria.

 

Tanto per mettere tutte le carte in tavola e non fare gli ipocriti…se non hai un dentista di fiducia e non sai dove rivolgerti, saremo ben felici di occuparci della salute e dell’ESTETICA della tua bocca!!! Ovviamente utilizzando sempre le migliori tecnologie, la nostra esperienza decennale in odontoiatria avanzata (ad oggi, sia Federico che io ci occupiamo solo di casi avanzati e disperati, mentre della routine si occupano i nostri fidati collaboratori che, loro malgrado 😉 , teniamo sotto strettissima osservazione!) e….INCREDIBILE…..IMPENSABILE…..FACENDOTI SEMPRE IL PREVENTIVO PRIMA e LA FATTURA DOPO!!!

Scusa se batto sulla storia della fattura, ma, dal momento che per scelta di legalità fatturiamo tutto (anche a mia zia….mia madre non paga, ma mia zia sì, e con la fattura!), l’evasione fiscale mi fa veramente imbestialire!

 

Potrai vedere immagini, video e commentare il tutto, chiedendo chiarimenti, se sarà necessario. Anche i colleghi, ovviamente, potranno aggiungere il loro punto di vista, rendendo questo blog veramente completo ed esaustivo.

 

Quindi, stai connesso! E se sarai soddisfatto dei contenuti che inseriremo, consigliaci ai tuoi amici!

Informazione odontoiatrica - Segretarie

Aiutaci a diffondere una corretta INFORMAZIONE ODONTOIATRICA!

 

Stefano

 


 PRENOTA UNA VISITA PRESSO IL NOSTRO STUDIO

   

   

   

   

   

   

   


   I suoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi la privacy policy
   completa per maggiori informazioni.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Iscriviti Gratis per rimanere aggiornato su tutti i nostri prossimi articoli!


I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi la privacy policy completa per maggiori informazioni.

4 pensieri su “BENVENUTO SU DENTAL EXPERIENCE, IL BLOG DELL’INFORMAZIONE ODONTOIATRICA!

  1. Anonimo

    SONO UN LETTORE SCRUPOLOSO, MA IL SOPRACITATO ARTICOLO E’ PROLISSO, PROLISSO PROLISSO E FINISCE CON LO STANCARE ANCHE I PIU’ VOLENTEROSI.
    CERCATE DI CONDENSARE IN SINTESI. SARETE PIU’ EFFICACI !!!

    1. mrodonto Autore dell'articolo

      Ammazza! Un montante diretto in pieno volto! 🙁 Comunque so di non avere il dono della sintesi, me lo dicono sempre anche le mie segretarie! Cercherò di migliorare! Continua a seguire il blog, vedrai che migliorerò come blogger! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.