Dental Experience

COSA FARE QUANDO TI DICONO “NON PUO’ METTERE GLI IMPIANTI PERCHE’ NON HA ABBASTANZA OSSO”?

Appena laureato, quattordici anni fa, iniziai a lavorare presso alcuni piccoli studi dentistici.

Ne ricordo uno in particolare. Quando qualche paziente chiedeva se i denti persi si potevano sostituire in modo fisso con impianti la risposta era sempre simile:

“mmhhh, con un osso così signora? Direi proprio di no”

In quello studio i pazienti venivano quindi riabilitati sistematicamente con metodiche, spesso mobili, che già allora erano sorpassate.

Ma come è possibile che proprio tutti i pazienti che si rivolgevano a quello studio, casualmente, non avessero un osso adeguato per mettere impianti?

Beh, te lo dico io. Non erano i pazienti ad avere il problema, ma il dentista.

Ti spiego meglio.

Il dentista in questione non aveva mai messo un impianto e non aveva neanche in studio la strumentazione per farlo. Quindi, non avendo alcuna esperienza in merito per lui ogni caso era estremamente difficile e complesso.

Non era disonesto, lui credeva veramente che l’implantologia fosse difficile e tutti i casi fossero complessi o infattibili e questo diceva ai suoi pazienti.

Il problema è che, in questo modo, molti suoi pazienti hanno dovuto accettare riabilitazioni scomode e a volte invasive, perché spesso prevedevano di incapsulare e devitalizzare denti sani per creare un supporto ai denti mancanti.

Ora tu dirai: “grazie ma stiamo parlando di quasi quindici anni fa!”

 

Purtroppo oggi la situazione è ancora estremamente simile!

 

Considera che nella nostra Clinica visitiamo quasi 200 pazienti nuovi ogni mese e, non ci crederai, ma ci capita spessissimo di parlare con persone alla quali è stato detto per anni dal dentista precedente che non potevano mettere impianti…

Perché l’osso era troppo poco

Perché l’osso era troppo debole

Perché l’osso era troppo scarso

Perché avevano l’osteoporosi

Perché le gengive erano ritirate

Perché le gengive erano strette

Perché le gengive non potevano sopportare…

Mi dispiace dirlo ma questo è un atteggiamento estremamente scorretto. Se un medico non ha le competenze per affrontare un caso, non dovrebbe dire al paziente che il caso non si può trattare, ma inviare il paziente a chi lo sa fare.

Certo questo avrebbe però un pesante risvolto economico… per quel dentista.

Ad oggi sono pochissime le situazioni nelle quali mettere gli impianti è controindicato e NON SONO MAI CAUSATE DALLA MANCANZA O DALLA SCARSA QUALITA’ DELL’OSSO.

Le tecniche che abbiamo oggi a disposizione ci permettono di riabilitare pazienti anche quando questi hanno gravissime atrofie.

  • Possiamo infatti ricostruire l’osso con tecniche chirurgiche sempre meno invasive che, se associate ai giusti protocolli farmacologici, non danno nessun dolore post operatorio.
  • Possiamo usare impianti corti che funzionano bene come quelli lunghi.
  • Possiamo sfruttare zone dove l’osso è sempre presente come la zona anteriore della mandibola o gli zigomi.

Ovviamente per affrontare casi avanzati serve la giusta dose di esperienza ed una struttura adeguatamente organizzata. Considera che spesso quando eseguo interventi avanzati ho tre assistenti, un collega e un anestesista che mi aiutano. inoltre c’è sempre almeno un addetto in sterilizzazione per potermi fornire eventuali strumenti che mi dovessero servire all’improvviso.

Torniamo alla domanda del titolo:

 

Cosa devi fare se ti hanno detto che non puoi mettere gli impianti perché hai poco osso?

 

Beh… il mio consiglio è:

CHIEDI UN ALTRO PARERE AD UN PROFESSIONISTA ESPERTO IN IMPLANTOLOGIA AVANZATA CHE LAVORI IN UNA STRUTTURA ADEGUATAMENTE ORGANIZZATA.

Sono sicuro che le risposte che otterrai saranno alquanto incoraggianti!

Se vuoi prenotare una valutazione del tuo caso presso la nostra Clinica telefona al numero 01711711659 o lascia i tuoi contatti qui sotto.

A presto


 PRENOTA UNA VISITA PRESSO IL NOSTRO STUDIO

   

   

   

   

   

   

   


   I suoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi la privacy policy
   completa per maggiori informazioni.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Iscriviti Gratis per rimanere aggiornato su tutti i nostri prossimi articoli!


I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi la privacy policy completa per maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *